Le blog d'un pionnier du microbiote intestinal:Home/Recensione articoli

Probiotici ad alta concentrazione per l’intestino dei pazienti con Sclerosi Sistemica

I pazienti con Sclerosi Sistemica (SSc) presentano grosse alterazioni della funzionalità gastrointestinale, oggetto di studio da parte di molti ricercatori come il gastroenterologo Julian Thumboo e il suo gruppo di Singapore; l’idea di partenza è stata quella di vedere se si potevano migliorare le funzioni intestinali in questi pazienti utilizzando la [...]

Probiotici ad alta concentrazione per migliorare la funzione cognitiva

La ricerca sta confermando che i probiotici possono modulare il microbiota intestinale, la permeabilità intestinale e la risposta immunitaria: da qui l’ipotesi, suggestiva e razionale, che una integrazione con probiotici potrebbe migliorare anche una disfunzione cognitiva e costituire un utile aiuto ai pazienti con cirrosi. Questo è stato l’obiettivo del gruppo [...]

Autoanticorpi verso batteri intestinali predicono lo sviluppo di un diabete di tipo 1

Analisi di sequenze di frammenti di microbiota intestinale hanno suggerito che i cambiamenti nella composizione batterica intestinale siano associati con alcune malattie autoimmuni negli esseri umani e in modelli animali. In virtù della scarsa conoscenza dei meccanismi attraverso i quali il microbiota intestinale influenza le risposte autoimmuni di tessuti periferici, il [...]

La perturbazione osmotica transitoria provoca alterazioni a lungo termine del microbiota intestinale1

Condizioni di intolleranze alimentari o malassorbimento, ma soprattutto l'uso di lassativi, possono determinare una diarrea osmotica, determinata dal richiamo di acqua e sali minerali all'interno del canale intestinale. Quelle che invece si conoscono solo adesso, grazie ad un lavoro pubblicato dal gruppo di Tropini et al. su Cell, sono le conseguenze [...]

Clearance of human papillomavirus related anal condylomas after oral and endorectal multistrain probiotic supplementation in an HIV positive male: A case report.1

Questo virus colpisce uomini e donne, omosessuali ed eterosessuali e causa condilomi a livello del pene, testicoli, vagina, ano, e collo dell’utero. In alcuni casi i condilomi possono evolvere verso il cancro dell’ano e dell’utero. Si trasmette tramite rapporti sessuali, ma anche tramite lo scambio di indumenti. [...]

Ricerca INRA

Malattie infiammatorie intestinali: F. prausnitzii un batterio intestinale con effetti benefici Il microbiota ha il vento nelle sue vele e la sua cartografia è completata da sempre più scoperte. Pubblicato sulla rivista mBio. Ho letto con grande interesse questo studio condotto da un team dell'INRA che illustra ancora una volta il ruolo fondamentale [...]