VSL#3 non è più VSL#3 nell’Europa continentale

La miscela probiotica ad alta concentrazione, caratterizzata da 450 miliardi di batteri e 8 ceppi esclusivi, è ora prodotta da un produttore diverso senza la mia supervisione e approvazione. È stato lanciato con il marchio VSL#3 in Italia, nei Paesi Bassi e nel Regno Unito.

Ho inviato dati scientifici alla Conferenza UEGW di Vienna (poster n. 1398 del 19 ottobre 2016) che mostrava che la bustina del “nuovo VSL#3” conteneva oltre il 100% di batteri morti in più rispetto al “VSL#3 originale”. La percentuale di batteri morti contenuti in una bustina è un parametro importante poiché: (a) è un buon predittore della qualità del prodotto e della stabilità allo stoccaggio, e (b) i “batteri morti” sono modificatori della risposta biologica e possono avere effetti deleteri sull’ospite.

Data la natura biologica di questo prodotto, è essenziale garantire la conformità della formulazione e del processo di produzione. Come inventore del prodotto e come medico, ho il dovere di informare medici e pazienti che studi precedenti, esperimenti clinici e riconoscimento terapeutico da parte di AGA ed ECCO non possono essere applicati al “nuovo VSL#3”.
Pr De Simone, —
Le due formulazioni sono anche diverse quando testate su linee di cellule tumorali. Il'”VSL#3 originale” influenza in modo diverso il profilo del ciclo cellulare rispetto al “nuovo VSL#3”, in particolare la sua capacità di arrestare le cellule di fase G0 / G1 e indurre la morte apoptotica. Nella fase G2, c’era un numero ridotto statisticamente significativo di cellule quando trattato con il “VSL#3 originale” rispetto al “nuovo VSL#3” e correlato con un indice proliferativo ridotto di cellule trattate con “VSL#3 originale” rispetto al “nuovo VSL#3”. Questi risultati sono estremamente rilevanti per i pazienti con malattia infiammatoria cronica intestinale (IBD) che, a causa del loro stato infiammatorio cronico hanno un aumentato rischio di cancro.

Condividi questo articolo!

Categories: DSF, Probiotici

Tenersi in contatto, Iscriviti

Probiotixx

La Lettera dei Probiotici

Probiotixx

La Lettera dei Probiotici

Niente spamming, niente pubblicità. Scienza.

Iscriviti al blog di Pr De Simone. Ricevi le sue ultime analisi sul campo in continua evoluzione dei probiotici e il loro coinvolgimento nelle terapie all'avanguardia.